OROSCOPO 28 Sett.- 5 ott. ’07

AZZECCATO non è la parola giusta, la parola giusta  è PERFETTO!!

Stamattina mi sono svegliata con un solo grande pensiero, mettere il mio curriculum su MONSTER, cambiare lavoro scapppare da questi orari e l’OROSCOPO  dell’internazionale mi ha dato pienamente ragione..

fwalogored.giffwalogored.giffwalogored.gif

Toro (20 aprile – 20 maggio)

“Che tipo di persona sei?”, chiede in un suo articolo il direttore di Pc Computing Paul Somerson. “Sei una rotella senza spina dorsale, un leccapiedi schiavo dello stipendio che sgobba per far arricchire qualcun altro, destinato a vivere una vita squallida e anonima? Oppure sei una persona che ha fegato e cervello, ansiosa di liberarsi dalle grinfie di capi ingrati, di creare qualcosa di nuovo e di raccoglierne direttamente i benefici economici?”. Personalmente, credo che Somerson abbia esagerato: tra questi due estremi esistono tante vie di mezzo. Mi sembra comunque una buona idea pungolarti con la sua domanda provocatoria. In questo momento hai più possibilità del solito di cambiare in meglio la tua vita.

Annunci

SONO NERA COME IL CARBONE!

Nera incazzatissima come il carbone, ma non quello in pastiglie che si prende per “asciugare le puzzette, parlo del carbone che si butta nella stufa,  quello che si scava e  ti impiastriccia tutto.

E che cazzzoooo! è da lunedi’ che no n esco da qua dentro mai prima delle 21.00, “Orari da Manager e mansioni da Schiava” compreso lo stipendio. 

E  comunque,  anche se mi pagassero come un manager farei la loro  “vita” ???? 

Assolutamente NO!  al massimo  per 1 anno ed esclusivamente per finire di arredare casa pagare in una botta il mutuo e comparmi una macchina nuova ( stamattina la panda c’ha avuto qualche difficolta’ a frenare sul bagnato…)  

Ma che razza di uomini sono? Sempre chiusi in riunione, sempre incazzati, sempre attaccati al Black berry, schiavizzati e messi a 90 gradi, sempre a dire si, incapaci di reagire, senza una vita sociale e con tanti TIC.

GUARDANDO L’AFGHANISTAN

La foto l’ha scattata Ricky , che un giorno brucera’ il suo abito grigio piombo, la cravatta regimental,la camicia guy Rover,  le Church e fara’ in 1000 pezzi il Rolex per andare a vivere in una capanna di foglie e sterco in qualche sperduto luogo ad EST..

Sei troppo un grandissimo!

afaganistan.JPG

Ciao, Amore ciao….

Arriva il giorno che dimentichi tutto, e ti sembra cosi’ privo di senso aver speso tante attenzioni per qualcuno che al massimo avrebbe meritato 2 minuti della tua vita.

A volte il giorno arriva in un Amen, a volte ci mette cosi’ tanto tempo che pensi di non uscirne piu’.

Ma quando arriva, fa CLACK  come un paio di cesoie  che tagliano  uno spesso filo di ferro…

LA MOSCA SUICIDA

La mosca svolazzava in cucina allegra e silenziosa.

venne dapprima attirata da un bel piatto di penne al sugo rosso e unto , dove sguazzo’ , CICIF E CICIAF, per qualche minuto .

Riprese il volo  e si poso’ su una grigliata mista, tra un wurstelone

e una fetta di capocollo dove spizzichi e bocconi si inzeppo di proteine.

Non ancora satolla vide in lontananza un ciotolone di macedonia a cui era stato aggiunto il GRAN MARNIER

ne bevve’ una sorsata con cupidigia e si libro’ in volo completamente AMBRIACA.

Svolazza di qua, svolazza di la, si imbatte’ in un TOMINO AL VERDE dove si pianto’ testa prima e mori’ soffocata dalla caseina.

Solo le alucce spuntavano da quel TOMINO che divento’ la sua morbida bara…

CHEESEEEEE! Sei alla Sagra del Topo

ieri , giornata passata al “PARADISO DEL TOPO”, la citta’ in cui tutti i roditori vorrebbero vivere anche a sacrifico della loro coda: BRA    ( per le ZECCHE  di passaggio ,Bra si trova in provincia di Cuneo) . Tonnellate di formaggio da tutto il mondo ( TIBET compreso) hanno ricoperto piazze e strade come la mozzarella Filante una pizza al tegamino, diffondendo  per l’aria una deliziosa puzza di piedi ( nel contesto, avrei anche potuto togliermi le paperine argentate e nessuno se ne sarebbe accorto) . Rotolando da uno stand all’altro come una forma di parmigiano impazzita ho cercato di degustare l’impossibile, saltellando da una toma abruzzese avvolta in una foglia di cavolo , ad un pecorino sardo da rotolarsi per terra come un oliva ascolana, per passare ad uno strano formaggio arancione come una zucca prodotto in Inghilterra.

e che dire di questi deliziosi ( piu’ a vedersi) formaggetti francesi che veniva voglia di tirare nella schiena a qualcuno??

In mezzo a tutto questo formaggio , chi  trovo allo stand del cioccolato della LINDT intenta a fare una degustazione di cioccolato????  LUCYSPICEVANILLA!

Ora cara Lucy, mi devi spiegare con parole tue, cosa ci facevi a a BRA che per 3 giorni è stat la CAPITALE DEL TOPO, a degustare cioccolato????

LUCY!!!! Come giustifichi questo tuo strano compotamento?