Gli Auguri piu’ belli

Oggi ho ricevuti gli auguri piu’ belli,

 quelli che non ti aspetti

quelli che avresti sempre voluto ricevere

quelli complicati

quelli che, forse nella prossima vita ci incontriamo

o forse ci siamo gia’ incontrati

LA CRISI DOVE’??

Non se ne puo’ piu’  di programmi che parlano di CRISI CRISI CRISI,! EBBASTAAAA!!

Ma porca puzzola, fino a settembre eravamo tutti belli pasciuti, si compravano televisioni al plasma come se fossero caramelle cri cri, non si era badato   a spese per andare in vacanza, si faceva la coda per avere l’ I PHONE  e E poi PUFFF, come una puzzetta  in un giorno siamo diventati tutti degli sfigati poveri senza piu’ le possibilita’ di comprarci nemmeno uno straccio di Play Station. MHHH qualcosa non mi torna.

EATALY che è una specie di supermercato VIP che abbiamo qua a Torino dove si vendono solo prodotti di prima qualita’  dei presidi slow Food  è perennemente preso d’assalto,  inavvicinabile, i carrelli e i cestelli scompaiono in un attimo,  la gente se li strappa di mano , alle casse le code sono kilometriche e non c’e’ uno scontrino battuto a meno di 100 €

Al CARREFOUR se riesci  ad avvicinarti al parcheggio sei fortunato, dopodiche’ il percorso diventa ad ostacoli , il primo è la caccia al carrello, poi le scale mobili, lo struscio in corsia impossibile da praticare a meno di essere come il mercurio e blobbare tra una persona e l’altra, alle casse l’inferno…

Insomma che abbiano tutti  seguito il consiglio di SILVIO ?

La crisi c’e’ da quando la LIRA è stata tramutata in EURO raddoppiando il costo di qualsiasi cosa. Se  qualche anno fa con 60 mila lire facevi gia’ un bel regalo oggi con 30 € riesci a malapena a comprare qualcosetta che ne abbia l’aspetto.

388 PAGINE

fiori del tempio

388 sono le pagine che mi sono letta in poco meno  di 3 giorni,quando ancora la mia vista era al 100%,  una pagina dietro l’altra non vedevo l’ora di arrivare alla fine , il libro era invitante i personaggi dissoluti, ognuno con la propria storia di discesa agli inferi da raccontare….

 Elisabeth avrebbe mollato la sua vita da prostituta di lusso  e sposato Bruce il parrucchiere??

Le 2 gemelle,Nutan e Zeenat  sarebbero sopravvisute all’eroina?

Cosa ne sarebbe stato del Tempio di RICKY fatto costruire in un patto di sangue con una  dea, per avere in cambio di potere e ricchezza?

 Anais sarebbe diventato  artista di fama internazionale?

ore 23.00   pag 386 ancora 4 pagine 🙂

ore 23.10 : pag 388. E ancora una cosa vorrei dirti prima di….NOOOOOOO al  libro mancano 2 pagine!!  non potro’ mai sapere come finisce fino all’indomani mattina quando andro’ in libreria per chiedere se ne hanno un’altra copia, ( che ovviamente non hanno ), pero’ mi cambiano il libro che nel frattempo io avevo gia’ marchiato a china con il mio nome, arrivera’ fra 1 settimana , forse..

Mi viene un’idea !L’unico modo per sapere come finisce è andare al CARREFOUR dove all’interno ce’ un enorme libreria..cosi alle ore 10.00 mi butto tra gli scaffali alla ricerca di una copia dei FIORI DEL TEMPIO , la trovo e  in piedi come un cavallo,  leggo le ultime 2 pagine ( che poi sono 4) e mi do pace scoprendo che Elisabeth scappa e sposa Bruce,Una delle 2 gemelline muore di overdose ma l’altra rientra a Bali dalla magica nonna , Il tormentato Anais diventa un artista di successo e Ricky  rimarra’ solo nel suo tempio ormai in decadenza senza piu’ nulla.se non qualche grammo di coca raccolto tra le pieghe di un divano lurido.

LA SFIGA CI VEDE BENISSIMO

E’ noto a tutti come la sfiga ci veda benissimo….

Ho 2 occhi ( del resto non provengo da nessun pianeta esterno al sistema solare) , uno, il sx , accecato da quando sono nata, attraverso il quale non ho mai visto limpido ma sempre  tutto un po’ sfumato.

L”altro ( ovviamente il dx) dove invece la vista è sempre stata come quella di un aquila selvaggia

Giovedi’ , come gia’ vi ho scritto   sono stata dall’oculista che mi ha rassicurata sul fatto che i lampi e le saette argentate erano solo a causa di un forte stress,…INVECE..

INVECE i lampi e le SAETTE erano il preludio al distacco del CORPO VITREO nell’occhio DX  che è avvenuto Domenica mattina nel seguente e tragico modo: Una ragnatela verde petrolio è scesa giu davanti ai miei occhi lentamente , e sempre lentamente si è dispersa alla mia vista in modo disordinato, lasciandomi la vista annebbiata come se mi fossi ficcata un dito unto di lardo sulla pupilla.

dpv

Visita Oculistica

occhialiDa qualche giorno la mia vista è solcata da  lampi , fulmini e scintillanti saette, e  con l’avvicinarsi del Natale anche tante stelline brilline. Non essendo dedita a nessun tipo di droga da tempo,  ma ormai  solo al  rosso vino  di Langa ,  mi sono un attimo impanicata e mi sono buttata dall’oculista.

L’oculista un bel giovanottone che si esprimeva come in un robot con le parole ben cadenzate e studiate ( ma ci sei o ci fai stavo per chiedergli) dopo avermi fatto accomodare davanti ad un aggeggio per verificare che non mi si stesse staccando di brutto la retina, mi ha inzeppato  gli occhietti  con alcune gocce di una sostanza che  bruciava come una goccia di limone su una ferita da taglio da carta.

Dopo 10 minuti non riuscivo piu’ a leggere nemmeno un sms sul telefonino, dopo 15 le mie pupille erano dilatate come quelle di Mici quando è in vena di SPIRITISMO saltando sui muri di casa E facendo degli strani versi, dopo mezz’ora la nebbia..dopo 1 ora l’effetto non era ancora terminato. Mi rivisita e mi chiede quanto bevo e se mangio formaggi grassi..( perche’, esistono formaggi magri? ) O porca puzzola! sono finita da un oculista travestito da dietologo…

BERE???  si bevo 1 lt di acqua ogni 2 settimane,  meglio se con le bolle, di solito dopo il secondovenerdi’ butto la bottiglia  perche’ comincia a fare la muffa verde viscida e si schiudono le uova dei girini.

FORMAGGI? Oddio, mi compro sempre la LINEA OSELLA e la robiolina, poi ogni tanto la ricotta Vallelata da 100gr e 115 K/cal da buttare nel minestrone Orogelsolo 15 K/cal. per renderlo piu’ gustoso..ma che mi spalmi fette e fette di gorgonzola tutti i giorni prima di andare a dormire no..

Alla fine della fiera dovro’ fare un ECODOPPLER per verificare il flusso del mio sangue BLU attraverso le  arterie del collo che pare si comprimano per lo stress creandomi  PARADISI ARTIFICIALI fatti di stelline argentate